Canonizzazione

Suor Maria Cristina Brando

  •         IL MIRACOLO


    Un forte desiderio di maternità da parte della signora Maria Angela Di Mauro e la fede incrollabile del signor Carmine Cacchillo, residenti nel comune d'Amorosi (BN) hanno consentito che accadesse il miracolo cioè la nascita di Pasqualino Cacchillo nel 2004. Evento che ha permesso alla Beata di essere proclamata Santa.

    La signora, dopo due gravidanze impossibili da portare a termine, presentava una situazione sempre più complicata per i gravi danneggiamenti riportati alle tube. i medici nutrivano forti dubbi sulle sue future gravidanze. C'erano poche speranze di rimanere incinta. La giovane coppia non si arrese: la voglia di avere un figlio era troppo grande! Iniziarono così a consultare i migliori specialisti, a sottoporsi ad una serie di esami e alla fine fu consigliato loro di non provare più ad avere una gravidanza in maniera naturale ma di ricorrere alla fecondazione assistita. Da buoni cristiani, cattolici praticanti, non accettarono ma neppure volevano arrendersi. Nel 2003, ben conoscendo il dramma che stavano vivendo, furono invitati a partecipare ad una veglia di preghiera in preparazione alla beatificazione di Maria Cristina Brando. Fu in quella circostanza che la Beata iniziò la sua potente opera di intercessione. Sempre nel 2003 partecipò alle Quarantore, animate dalle suore della Brando. In questa occasione sentì forte il desiderio di chiedere la grazia di un figlio a Maria Cristina. Dopo nove mesi nacque Pasqualino in modo del tutto naturale.

    Dopo la nascita di Pasqualino, la signora rimase incinta altre due volte ma in entrambi i casi le gravidanze non andarono a buon fine. "Pasqualino è proprio il figlio del miracolo!" affermarono tutti quelli ch l'avevano accompagnato con le loro preghiere. Il ginecologo Achille Tolino, professore ordinario di ginecologia dell'Università degli studi di Napoli "Federico II" e perito medico di parte afferma: "Quando ho letto tutta la documentazione della Signora Maria Angela mi sono reso conto che la gravidanza dal punto di vista scientifico era impossibile; era successo qualcosa fuori della norma, con due gravidanza extrauterine ed entrambe le tube danneggiate non era assolutamente possibile una fecondazione. Maria Angela ha avuto una normale gestazione nell'utero, tutto è andato bene ed è nato un bambino sano. La mia relazione è stata acquisita agli atti, ho partecipato alla consulta medica in vaticano e il caso della Signora Maria Angela è stato ritenuto un miracolo".

    Il 10 Gennaio 2013 la consulta medica della Congregazione delle Cause dei Santi prese in esame l'evento straordinario, all'unanimità è stato espresso un parere affermativo, ravvisando, così un miracolo operato da Dio per intercessione della Beata Maria Cristina dell'Immacolata Concezione.

    I Cardinali e i Vescovi nella sessione Ordinaria del 16 Settembre 2014hanno giudicato il caso in esame un vero miracolo attribuito all'intercessione della Beata.

    Il 20 Settembre 2014 il Santo Padre Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il Decreto sul miracolo, dichiarando "Santa" la Beata Maria Cristina Brando.

    Nel Concistoro del 14 Febbraio 2015 il Santo Padre Francesco comunica la data della canonizzazione in Roma, Piazza San Pietro : Domencia 17 Maggio 2015.

  • Manifestazioni teatrali in onore a Santa Maria Cristina Brando

    Solenni sono state le diverse iniziative organizzate accuratamente dalla Madre Generale Suor Carla Di Meo in collaborazione con il suo consiglio.   L'iter in preparazione alla canonizzazione e ringraziamento è stato ricco di manifestazioni :

     rappresentazioni teatrali : "L'innamorata dell'Eucaristia"

    "La forza dell'amore" (commedia )

    "La Madre Santa di Casoria"

    CELEBRAZIONE EUCARISTICA

    La Chiesa di Napoli è stata in festa per la Canonizzazione di Maria Cristina Brando, infatti, sono state diverse celebrazioni eucaristiche celebrate con il popolo, per ringraziare il Signore per il grande dono della Santità della Madre Brando di Casoria.

Rappresentazioni teatrali

L'urna contenente il corpo di Santa Maria Cristina Brando

  • Peregrinatio Santa Maria Cristina Brando

    Dopo la canonizzazione del 17 maggio  2015  in Piazza San Pietro, la comunità delle suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato, iniza il percorso della "Pellegritazio"  accompagnata dal racconto musicale "La Madre Santa di Casoria" Progetto musicale diretto dal Prof. Ruggiero Carmine.   L'urna contenente le spoglie della Santa , lascia l'amata Casoria, per percorrere insieme alle sue figlie e ai fedeli, un lungo cammino, cioè visitare le diverse comunità; iniziando dalla chiesa dove professò pubblicamente  i voti di castità, povertà e obbedienza, prendendo il  nome di Sr. Maria Cristina dell'immacolata concezione, cioè Le Sacramentine a Napoli il 23 maggio 2015, passando successivamente al  Duomo di Napoli per poi ritornare a Casoria fermandosi nelle parrocchie di San Mauro, San Paolo e San  Benedetto.

    Inseguito giunge le comuntà di Aversa, Pastorano, Amorosi, la parrocchia di San Tammaro a Grumo Nevano (NA), San'Antimo, Frattamaggiore, Lusciano  in ultimo le spoglie della santa sono accolte dalla comunità Mugnano  dove la sorella Suor Maria Pia Brando fondò l'Istituto "Sacro Cuore"; il giorno 5 luglio,  la città di Casoria accoglie il ritorno dell'urna nel tempio eucaristico con una solenne celebrazione eucaristica.

    Il cammino  riprende con il pellegrinaggio della reliquia della Santa, il percorso inizia il 26 settembre 2015 con l'arrivo alla comunità di Guardia Sanframondi (BN),  seguono le comunità  ad Afragola (NA), Airola (BN), Castello di Cisterna (NA),  Santa Maria Capua V. (CE), Frasso Telesino(BN), Marina di Minturno (Latina) e si conclude con l'arrivo a Dugenta (BN) il 06 dicembre 2015.

Gran Quizzone

  • Santa Maria Cristina incontra i giovani

    Numerose sono state le scuole che hanno partecipato al gran quizzone  "Ciao sono Maria Cristina Brando" tenutosi il 30 aprile 2015 a Casoria.  Per lo svolgimento dell'evento sono state distribuite migliaia di copie della meravigliosa storia vissuta da Santa Maria Cristina Brando, interamente disegnata a fumetto utilizzata dagli alunni della scuola dell'infanzia , primaria e gli alunni della scuola medie, per rispondere alle domande e partecipare con piccole rappresentazioni in onore alla Santa.

  • Libri- Santa Maria Cristina Brando


    Fondatrice della Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato

    Libero adattamento in linguaggio corrente a cura di Massimiliano Taroni

    Salvatore Gaeta

    Editore: Velar


    Massimiliano Taroni

     Editore: Elledici


    Santa Maria Cristina Brando

    Nunizio D'Elia

    Editore: San Paolo