Spiritualità di Santa Maria Cristina Brando

  • Carisma e la spiritualità di Madre Maria Cristina Brando


    L'Eucaristia fu il centro di tutta la vita  di Santa Maria Cristina Brando infatti esortava le sue suore " Noi dovremmo con le nostre adorazioni, uscire in estasi d'amore". La sua vita offerta a Dio fin dalla tenerà età era un inno di lode al signore in ogni suo gesto, in ogni suo pensiero. La sua anima, ripiena di Dio conversava con il suo Signore anche quando era immersa nelle faccende più estranee del suo ufficio di Fondatrice e Madre. Tutto a lei parlava di Dio e in tutto cercava Dio, per farne la sua volontà, se era lontana  dal tabernacolo con il corpo non lo era mai con la mente.

    Madre Maria Cristina ben sapeva che Gesù Eucaristia era offeso continuamente dall'umanità: ecco la straordinaria intuizione di offrirsi vittime espiatrici affinché il male operato all'Eucaristia corrispondesse  un'offerta d'amore, nell'adorazione eucaristica.  "Espiare e riparare" fu la ragione  di vita; tutte le sue azioni e la sua vita miravano a questo sublime ideale di essere ai piedi della croce di Gesù, come vittime di espiazione e di riparazione. Ecco come parlava alle sue suore "Noi dobbiamo riparare gli oltraggi che Gesù riceve da tutto il mondo. Noi dobbiamo guardarci dal più piccolo difetto per non dispiacere Gesù. Dobbiamo essere vittime di fatto, fino a voler dar la vita per Gesù".  

    All'inizio dell'Istituto non c'era un numero sufficiente di suore per fare l'adorazione per perpetua, essa passava le notti, ai piedi dell'altare e lì prendeva un piccolo riposo. La notte del giovedì e del venerdì la passava in veglia e voleva essere lei a chiamare ogni suora  per la sua ora di adorazione notturna. Una suora disse: "Faceva pena vederla priva di sonno, nelle lunghe nottate d'inverno, avvolta in una misera coperta di lana, andando di letto in letto  a chiamare le sorelle e dicendo ' Sorella Gesù ti chiama' ".       

  • DETTI DI MADRE MARIA CRISTINA BRANDO


    • "Oh, se potessi fondare un’opera diretta a risarcire (espiare) le offese e gli insulti che Gesù riceve dalle ingratitudini degli uomini … Oh, se Gesù lo volesse”.
    • "Noi dovremmo stare addirittura in estasi innanzi al Santissimo Sacramento, comprese da grande venerazione, come fanno gli angeli."
    •  "Signore, io accetto fin da questo momento quella croce che oggi mi vuoi mandare dammi tu gli aiuti necessari per uniformarmi alle tue disposizioni."
    • "Dobbiamo esser pronte a tutto ciò che da noi vorrà, a qualunque sacrificio da noi esigerà, costi pur la vita, tutto si sacrifichi per Gesù."     
    •  "Maria maestra di santa umiltà, insegnami sì bella virtù. Maestra di santa umiltà, innamoratemi di sì bella virtù"              
    •  "Guardando Dio e solo Dio ci faremo santi senza che ce ne accorgiamo"
    • "Per amare perfettamente il prossimo, invece di guardare le sue imperfezioni, i suoi peccati, dobbiamo guardare in Lui, l'immagine di Dio, la persona stessa di Gesù".
    • "O Eucaristia adorata! vieni nelle mie braccia, nel mio cuore, vieni a dimorare nell'anima mia, portami il mio amato Padre, lo Spirito adorato, il mio Gesù dolcissimo".
    • " Il fine ultimo del nostro Istituto è di riparare gli ingiurie  che riceve Gesù nell'Eucaristia, far conoscere Gesù anche a costo della vita, ma per fare ciò bisogna essere animate dallo spirito di sacrificio". 
             
  • Preghiera a Santa Maria Cristina Brando


    Signore Gesù, che ti doni continuamente sotto il segno del pane e del vino, per la  salvezza del mondo,ti ringraziamo  per la santità  di Maria Cristina Brando . L'hai innamorata di te, nel Ss. Sacramento,  celebrato e adorato e l'hai ispirata a fondare  una comunità tutta per l'Eucaristia in spirito di riparazione. Fa che anche noi possiamo imitarla e diventare un'offerta a te gradita. Per sua intercessione ti chiediamo con tutto il cuore questa particolare grazia...

    (tre gloria al Padre)

    Santa Maria Cristina Brando

    Prega e intercedi per noi

    con approvazione ecclesiastica